Vertenza S. M. della Pietà

Campagna "Si Può Fare"

Per il riuso
pubblico, sociale
e culturale
dell'ex manicomio di Roma

Consulta Cittadina

platoneQuando un popolo, divorato dalla sete della libertà, si trova ad avere a capo dei coppieri che gliene versano quanta ne vuole, fino ad ubriacarlo, accade allora che,

Read more ...

Ciclofficina popolare Ex Lavanderia

La ciclofficina popolare Ex Lavanderia è uno dei progetti dell'Associazione Ex avanderia.
Nasce per incrementare la mobilità sostenibile (bicicletta) in antitesi all'odierna industria dei trasporto privato (automobile), che in nome del profitto di pochi non fa altro che creare traffico e inquinamento per tutti.

Sosteniamo il riuso di ciò che vene considerata inutile spazzatura raccogliendo vecchie biciclette nel nostro magazzino e mettendole gratuitamente a disposizione di chiunque ne abbia bisogno (aiutateci salvando le vostre bici dalla discarica e lasciandole all'ex lavanderia durante gli orari di apertura della ciclofficina o della caffetteria)

Sosteniamo il libero scambio delle conoscenze, in ciclofficina puoi imparare a riparare, assemblare e modificare la tua bici o sistemarne una presente nel nostro magazzino. Potrai essere aiutato da chi gestisce i turni o comunque contare sempre in un clima di mutualistico aiuto tra tutti i frequentatori dello spazio.

Sosteniamo il libero utilizzo degli spazi e dei mezzi dando a disposizione postazioni e attrezzi, favorendo una gestione condivisa anche delle responsabilità. È essenziale che chiunque utilizzi lo spazio si adoperi a tenerlo in ordine e pulito in modo da regalare a chi verrà dopo un luogo migliore di come lo si è trovato.

La ciclofficina non è un negozio: gli attivisti/volontari non riparano biciclette ma vi aiutano a farlo. Tutte le attività sono gratuite, ma puoi contribuire in diversi modi:
lasciando una libera offerta che ci servirà ad acquistare materiali e attrezzi, aiutandoci nei diversi compiti di gestione (pulizia e risistemazione spazi e magazzini), liberando più persone possibili dala schiavitù dell'auto o portandoci qualcosa da bere facendo quattro chiacchiere.

Promuoviamo così una mobilità a costo zero rendendo accessibile a tutti il mezzo più ecologico ed efficiente mai inventato dall'uomo, perché crediamo che per cambiare le cose sia necessario cambiare prima se stessi e poi aiutare gli altri a cambiare. Nuovi/e sostenitori e sostenitrici sono sempre benevenuti e potrebbero aiutarci a aumentare e migliorare i momenti di apertura!

Si impara facendo e per iniziare non è necessaria alcuna conoscenza meccanica, perché in un mondo fatto di pari: chi sa è giusto che insegni e chi non sa è giusto che impari.

 

ORARI DI APERTURA - 2017/2018

Sabato 10:00-14:00

 

L'archivio delle nostre iniziative dal 2008 al 2010 lo trovate sul nostro vecchio sito:
http://www.exlavanderia.it/ciclofficina/home.htm

Lo spazio pubblico della CIclofficina Popolare ex Lavanderia riapre i battenti da martedì 5 Maggio.

Tre volte a settimana Martedì, Mercolrdi e Sabato  dalle dalle 13:00 alle 15:00 (con flessibilità negli orari se necessario).
Alla luce dell'emergenza sanitaria la nostra missione diventa ancora più importante, vogliamo aiutarvi a riparare la vostra bicicletta o a trovarne una su misura per voi tra quelle che abbiamo in deposito.
La speranza è che davvero attraverso l'utilizzo della bicicletta per gli spostamenti,si possa pensare ad una nuova mobilità, ecologica, economica, salutare e adesso a quanto sembra anche più sicura (la bicicletta permettendo lo spostamento in solitaria evita qualsiasi tipo di contatto).
Nell'attesa che si realizzino i 40 km di pista ciclabile temporanea prospettati dalle istituzioni, tocca a noi cittadini prendere il coraggio a due mani ed essere artefici del cambiamento a partire dalle nostre abitudini come la scelta del mezzo per spostarsi.

Per poter operare in sicurezza e poter organizzare i turni (una o al max due persone alla volta) è necessario telefonare al numero che troverete di seguito.

SABA 3404767478

"L'idea di una città in cui prevale l'uso della bicicletta non è pura fantasia"
Marc Auge'

Carissimi/e,
dopo dieci anni di attività la cicloffina ha deciso di promuovere un sondaggio per valutare gli effetti della sua attività.
Abbiamo recuperato i vostri contatti dalle schede di lavorazione che avete compilato quando siete stati/e da noi per aggiustare,costruire,reinventare la vostra bicicletta e ora vi chiediamo dieci minuti del vostro tempo per rispondere ad un questionario, che ha due obiettivi: valutare se effettivamente l'attivita'  della ciclofficina ha contribuito a promuovere una mobilità piu' sostenibile e se l'andare in bicicletta ha cambiato qualcosa della vostra vita e del vostro rapporto con la citta' .
In più cogliamo l'occasione di poter presentare i risultati a un convegno ad Aversa (CE) il 2-3 luglio 2018, dal titolo: "La mente e il paesaggio nel mosaico paesistico - culturale. Palinsesti,reti,partecipazione", una occasione per far conoscere la realta' delle ciclofficine e anche l'attività e la vertenza portata avanti dalla Ass. Ex Lavanderia.
Le risposte al questionario sono tutte anonime. Sappiamo a chi lo mandiamo ma non sapremo come hanno risposto i/le singoli/e ciclisti. I risultati saranno comunque pubblicati sul sito della Ass. Ex Lavanderia. Il link a cui compilare il questionario e' il seguente:
https://goo.gl/forms/kmZH5Wx9hV7d9bsg2
Per rispondere, vedrai, ci vorranno al massimo 10 minuti. Se poi vuoi spendere qualche altra parola....alla fine troverai lo spazio per poterlo fare! per raccontarci meglio come è andata... come andate.. la vostra mobilità quotidiana e il vostro rapporto con la città.
Se hai dubbi, c'e' qualche malfunzionamento nel questionario, puoi chiamare:
Chiara - 3318373765
Saba - 3404767478

LA CICLOFFICINA VA IN VACANZA

E

RIAPRIRÀ A SETTEMBRE 2015

Per passare a ritirare le biciclette in lavorazione mandate una mail a This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Roma, 03.04.2015

RACCONTIAMOLA GIUSTA! C’è un’economia diversa da quella di Mafia Capitale!
Raccontiamola giusta. L’economia solidale in festa, è l’incontro dell’economia solidale del Lazio, promosso da più di 130 realtà di questo mondo che si terrà a Roma
Sabato 11 e domenica 12 aprile 2015
Via Appia Antica 42
(spazio dell’Ex Cartiera, Parco Regionale dell’Appia Antica)

La due giorni di “fiera, laboratori, racconti e officine per costruire la Rete di economia solidale di Roma e del Lazio” è pensata come uno spazio aperto alle persone e alle realtà che vogliano incontrarsi e collaborare.
Ci sarà un’area espositori con più settanta realtà produttive rappresentate; oltre 30 Racconti (momenti di presentazione e racconto di progetti, imprese e realtà dell’economia solidale) 26 Laboratori per le attività pratiche (inventive e creative, per piccoli e adulti) 6 Officine (momenti di discussione e confronto su temi e progetti per la futura Res Lazio). La presentazione di una mappatura open data delle realtà di economia sociale e solidale nel Lazio la presentazione di un rapporto sull’agricoltura sociale nella regione.

La crisi assume ovunque, ogni giorno di più, caratteristiche “permanenti”: non possiamo più parlare di una recessione temporanea di sistema, ma di uno stato di instabilità duraturo, che riguarda non soltanto la dimensione economico-finanziaria, ma anche quella ambientale, sociale, culturale ed etica. Ciò deteriora giorno dopo giorno la convivenza tra le persone, portando povertà, violenza ed esclusione.

L‘intento è costruire un’occasione di racconto e confronto tra i Gruppi di acquisto solidale, i produttori di agricoltura biologica, le botteghe del commercio equo e solidale, chi opera nel consumo responsabile, negli orti urbani, nella finanza etica, le realtà che lavorano per il riciclo e il riuso dei materiali, per il risparmio energetico e le energie rinnovabili, e ancora le esperienze di turismo responsabile e sostenibile, gli artigiani dell’ecocompatibilità, chi propone mobilità sostenibile, i sistemi di informazione aperta come il software libero oppure giornali tv e radio che operano dal basso, chi fa formazione e ricerca per un’economia alternativa e chi fa consumo critico e responsabile. Insomma tutto quello che in diverso modo si muove nei territori per una conversione ecologica e sociale.

Il programma è stato costruito dal basso, attraverso le proposte che sono arrivate nelle ultime settimane tramite il sito web dell’incontro e nelle riunione organizzative.
Siamo convinti che è necessario in questo momento attivare percorsi collettivi e cercare risposte capaci di costruire un buon futuro per le comunità.

Per informazioni
Email: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Sito: http://reslazio.economiasolidale.net/
Tel: Riccardo Troisi 3355769531, Soana Tortora 3483361685
____________________________________________________
Ufficio Stampa
Paola Springhetti e Isadora Casadonte
Area Comunicazione Cesv- Centro di Servizio per il Volontariato
tel. 06/491340 – 3484723037
e mail This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Attività nella Fase 2

Per tutte le attività e rispettivi orari di apertura, durante la fase 2 dell'emergenza COVID, fare riferimento a questo articolo

Sportello Banca del tempo

Sportello Spazio Donna

L'officina

- Progetto (Presentazione)

- Comunicati

- Inizative

- Perché una ciclofficina

- Poce regole essenziali

- Ricicla Ripara Riusa

- La nostra bandiera

- Qualche video

- Web critico

ORARIO APERTURA
Sabato dalle h 15:00 alle 19:00
Domenica dalle h 15:00 alle 18:30

CONTATTI
mail: ciclofficina@exlavanderia.it

latuabicicletta

Pedalando s'impara

Dal 28 maggio al 2 giugno 2011 le ciclofficine popolari sono andate in onda su

logoror

87.9 Mhz in Fm
Pedalando s'impara. CiclOfficine Popolari e ciclismo critico a Roma
Le trasmissioni passate da ascoltare su Ciclofficine Popolari.
 
 
 
 
 

Canale video

Pagina Facebook

Profilo Tweetter