Vertenza S. M. della Pietà

13 anni

Se la "politica"
ci stacca la corrente
noi fcciamo più iniziative!
13° anniversario
Novebre 2017
Dicembe 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018

niemoeller

Prima di tutto vennero a prendere gli zingari
e fui contento, perché rubacchiavano.
Poi vennero a prendere gli ebrei
e stetti zitto, Read more ...

Chi siamo

L'Associazione Ex lavanderia nasce a gennaio 2005, 3 mesi dopo l'occupazione del Padiglione 31 da parte di associazioni e cittadini. l'occupazione del 15 ottobre 2004 è servita a mantenere la destinazione pubblica e culturale  per la quale la Ex lavanderia fu ristrutturata, con fondi pubblici nel 2000, così come i 5 padiglioni destinati ad ostelli della gioventù  che, purtroppo, sono stati smantellati dalla ASLRME.

L'esperienza della Ex Lavanderia nasce dalla vertenza che per oltre 13 anni ha visto impegnate associazioni del territorio e della città per garantire l'uso pubblico e culturale del S.Maria della Pietà. Questo impegno ha permesso di evitare che intorno al S.Maria atterrasse una gigantesca colata di cemento. Nel 2003 sono state raccolte  9.000 firme  per chiedere l'acquisizione comunale  del S.Maria della Pietà ed un progetto Partecipato di uso sociale e culturale. Purtroppo il Consiglio Comunale di Roma non ha mai discusso la Delibera nonostante il proprio Statuto. L'Associazione Ex Lavanderia rivendica la gestione del Padiglione 31 nel quadro di una battaglia culturale più ampia che chiede il rispetto della memoria dell'Ex Manicomio e rivendica i principi della Legge basaglia.

Per questo ci battiamo contro la reimmissione (illegale) di pazienti psichiatrici all'interno del S.Maria, per un uso non sanitario del Comprensorio, per il reinvestimento delle risorse prodotte dall'uso dei padiglioni nei progetti integrati della Salute Mentale, contro i progetti invasivi, in generale contro qualsiasi operazione non preveda una discussione trasparente e partecipativa. Il nostro sogno è lo stesso di Franco Basaglia : il luogo che ha rappresentato la chiusura e la negazione della dignità umana può diventare un luogo di socialità, arte e cultura, dove i cittadini possano incontrarsi, riconoscersi, riscoprire il senso della propria comunità.

Da aprile 2007 denunciamo lo spezzatino di funzioni e la grave riospedalizzazione del comprensorio promossa dal Protocollo di Intesa firmato dagli Enti Locali, dalla ASL e dall'Università.

In oltre 5 anni l'Associazione ha promosso centinaia di iniziative, da concerti a convegni, da spettacoli teatrali a mostre d'arte, ha ospitato decine di compagnie teatrali per le prove, famiglie per le feste dei bambini, collaborazioni con associazioni di solidarietà.

Sono attivi progetti: Tatawelo, Ciclofficina, Techné, Teatro pubblico ... e laboratori: Labortango, Criansa, OGMM ...

Le iniziative sono gestite con attività volontarie, l'entrata è a libera sottoscrizione e gli artisti che si sono esibiti lo hanno fatto gratuitamente per sostenere il progetto della Ex Lavanderia.

L'Associazione ha oggi più di 1200 iscritti. L'iscrizione è gratuita.

There are no articles in this category. If subcategories display on this page, they may contain articles.

Orario apertura attività

-Ufficio-
Lunedì, Mercoledì e Giovedì dalle 15:00 alle 19:00
Tel.: 3914963020
-Caffetteria Tatawelo-
Lunedì - Venerdì dalle 8:30 alle 17:30
Sabato dalle 10:00 alle 17:30
-Sportello lavoro Over 40-
Mercoledì dalle 9:30 alle 13:30
-Cartapesta-
Sospensione estiva
-Ciclofficina Popolare-
Sabato dalle 10:00 alle 14:00
-Meditazione-
Mercoledì dalle 19:00 alle 21:00
-Danze Bretoni-
Sabato dalle 17:00 alle 19:00
-Danze Popolari-
Sabato dalle 15:00 alle 17:00
Domenica dalle 10:00 alle 12:00
-Percussioni Brasiliane-
Martedì 21:00-23:00 (orchestra)
Mercoledì 21:-23:00 (laboratorio)


Sportello Lavoro Over 40

Canale video

Pagina Facebook

Profilo Tweetter