Vertenza S. M. della Pietà

14 anni

Se la "politica"
ci stacca la corrente
noi fcciamo più iniziative!

Senza corrente, libera e pubblica cultura:
2017 Nov - Dic
2018 Gen - Feb - Mar Apr - Mag - Giu - Lug AgoSet - Ott

Appello alla cittadinanza

Roma, 6 Marzo 2018

Con questo comunicato cerchiamo di riassumere quello che sta succedendo oggi...
continua a leggere...

brechtSegavano i rami sui quali erano seduti
E si scambiavano a gran voce le loro esperienze
di come segare più in fretta, e precipitarono Read more ...

La bella ex lavanderi(n)a

PROGETTO "LA BELLA EX LAVANDERINA"
Sembra impossibilie finché non viene realizzato  
Padiglione 31 Ex Lavanderia


Chi siamo?
La Bella Ex Lavanderina è un progetto dell’Associazione Ex Lavanderia costituito da un gruppo di donne che, di fronte al degrado in cui versa il Parco del Santa Maria della Pietà, hanno deciso di smettere di lamentarsi e di prendere l’iniziativa. Un gruppo di cittadine che si sono organizzate per partecipare attivamente alla “cosa pubblica” e rendere di nuovo bella questa area giochi, realizzata nel 2000 dal Comune di Roma e poi abbandonata.

Da dove abbiamo cominciato?
Per raccogliere i fondi necessari alla riattivazione dell'area, per due anni abbiamo organizzato una serie di eventi culturali come feste, mercatini, spettacoli e laboratori grazie al contributo volontario di artisti e professionisti che hanno messo a disposizione la loro arte e le loro competenze. Gli eventi nel corso del tempo si sono trasformati in partecipatissimi momenti di aggregazione per le famiglie del quartiere.

Con chi?
Al nostro progetto si sono unite le architette di Interazioni Urbane che ci hanno offerto la competenza tecnica per concretizzare il nostro sogno con lo stile che più ci corrispondeva: quello dell’auto-costruzione collettiva e del ri-utilizzo di materiali di scarto attraverso un percorso di progettazione partecipata. I bimbi e le bimbe del quartiere, insieme ai loro genitori sono stati invitati a proporre idee e a inventarsi nuovi arredi per il parco. Il lavoro è andato poi avanti con i workshop guidati da Interazioni Urbane che hanno coinvolto cittadini comuni e studenti di architettura. Fondamentale è stato inoltre il contributo dalla falegnameria Cooperativa Il Grande Carro che ci ha aiutato a realizzare gli elementi di gioco e di arredo dell'area. Preziosissimo infine il lavoro artistico di Valentina Carboni che ha curato la progettazione e la realizzazione della storia illustrata sulla staccionata.

Parco Cavallo
Dopo due anni di impegno collettivo per raccogliere i fondi, progettare e riattivare ciò che era abbandonato, finalmente PARCO CAVALLO è nato.
Ringraziamo le oltre 140 persone, grandi e piccole, artisti, professionisti e sponsor che hanno contribuito con generosità alla realizzazione di un piccolo sogno.

Perché Parco Cavallo?
Abbiamo scelto il nome Parco Cavallo per ricordare la storia di Marco Cavallo, un cavallo di legno e cartapesta di colore azzurro costruito nel 1973 all'interno del primo laboratorio artistico-terapeutico realizzato nel manicomio di Trieste diretto da Franco Basaglia.
Il cavallo azzurro prese il nome dal cavallo che trasportava la biancheria nel manicomio e che fu salvato dal macello.
Marco Cavallo divenne l'emblema del primo corteo dei pazienti al di fuori del manicomio che, tra musica e bandiere, portarono a spasso la loro creatura fantastica per tutta la città di Trieste.
Ancora oggi Marco Cavallo è il simbolo di quella rivoluzione che portò alla chiusura dei manicomi e ad una nuova cultura della cura del disagio psichico. Simbolo di libertà, speranza e dignità, Marco Cavallo continua ad andarsene in giro per il mondo, e da quel momento, non si è mai fermato!

E ora?
Il Parco è di tutti… Trattiamolo come fosse il giardino della nostra casa. Custodiamolo perché nel tempo non torni un’area degradata.   
Partecipate anche voi! Vi invitiamo a frequentarlo e a farlo conoscere ma anche ad averne cura. Partecipate alle  feste e alle iniziative culturali così come ai momenti di pulizia e manutenzione che continueremo ad organizzare per fare in modo che diventi sempre più bello!
Venite a trovarci e scriveteci!

CONTATTI
Chi volesse aiutarci in qualsiasi modo può scriverci a questo indirizzo: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
o collegarsi su facebook alla pagina: https://www.facebook.com/LaBellaExLavanderina

A questo indirizzo avrete informazioni sulle prossime iniziative!

There are no articles in this category. If subcategories display on this page, they may contain articles.

Orario apertura attività

-Ufficio-
Lunedì, Mercoledì e Giovedì dalle 15:00 alle 19:00
Tel.: 3914963020
-Caffetteria Tatawelo-
Lunedì - Venerdì dalle 8:30 alle 17:30
Sabato dalle 10:00 alle 17:30
-Sportello lavoro Over 40-
Mercoledì dalle 9:30 alle 13:30
-Cartapesta-
Sospensione estiva
-Ciclofficina Popolare-
Sabato dalle 10:00 alle 14:00
-Meditazione-
Mercoledì dalle 19:00 alle 21:00
-Danze Bretoni-
Sabato dalle 17:00 alle 19:00
-Danze Popolari-
Sabato dalle 15:00 alle 17:00
Domenica dalle 10:00 alle 12:00
-Percussioni Brasiliane-
Martedì 21:00-23:00 (orchestra)
Mercoledì 21:-23:00 (laboratorio)
-Yoga-
Martedì 17:30-18:30

Sportello Lavoro Over 40

Canale video

Pagina Facebook

Profilo Tweetter