Vertenza S. M. della Pietà

Campagna "Si Può Fare"

Per il riuso
pubblico, sociale
e culturale
dell'ex manicomio di Roma

Appello alla cittadinanza

Roma, 6 Marzo 2018

Con questo comunicato cerchiamo di riassumere quello che sta succedendo oggi...
continua a leggere...

franco_basaglia"...la cosa importante è che abbiamo dimostrato che l'impossibile diventa possibile.

Dieci, quindici, vent'anni fa era impensabile che un manicomio potesse essere distrutto. Magari i manicomi torneranno a essere chiusi e più chiusi di prima, io non lo so,

Read more ...

Iniziative

Sabato 6 Ottobre 2018 - Manifestazione cittadina
Dal S.Maria della Pietà alla gestione della Città. I Beni Comuni, la Partecipazione, le Regole.

Domenica 14
Pranza con noi per festeggiare il 14° compleanno della Ex Lavanderia con braciolata e pic-nic.
Porta da casa e condividi per passare insieme la fine di un anno associativo pieno di iniziative ed offerte.
Per l'uso pubblico, sociale e culturale dell'ex manicomio di Roma - S. M. della Pietà, in questi  12 mesi siamo riusciti insieme a portare alla città libera e pubblica cultura, senza finanziamenti, tutto ad offerta libera anche dopo il distacco della corrente.

Venerdì 19 dalle ore 21:00 rassegna Umane Scintille
“Lei” liberamente tratto da “I coltelli nelle galline” di David Harrower , regia Souphiene Amiar

Sabato 20 dalle ore 17:00 rassegna Umane Scintille
"A piede libero" di e con Laura Kiebel (spettacolo per bambini)

Domenica 21 dalle ore 17:00 alle 20:00
Assemblea del Comitato "SI PUO' FARE"

Venerdì 26 dalle ore 21:00 rassegna Umane Scintille
“Storie di identità negate”, progetto di Maria Gloria Sirabella, artista ospite Claudia Quintieri con “Identity”, all'interno di RAW (roma art week) 2018

Sabato 27 dalle ore 21:00 rassegna Umane Scintille
"We are the birds of the coming storm"  collettivo DAB_DanceAcrossBorder, liberamente ispirato a “Il verbo degli uccelli di Farid Ad-Din Attar), con il sostegno di: Chentro Sociale Tor Bella Monaca, IF Prana, Spettatori Migranti, Margine Operativo.

Dal 31 ottobre  al 4 novembre
MurgaFest 2.0 La Convention Italiana di Murga: sfilata nel quartiere, concerti e Dj-set tutte le sere.

 

 Dal S. Maria della Pietà al Forlanini, dalla difesa della Sanità Pubblica alla mobilità sostenibile, dai diritti delle donne all'economia alternativa.

Sarà sabato 6 ottobre, sarà al Campidoglio. Non ci saranno consiglieri, assessori, sindaci e presidenti nel palazzo. Ma nella Piazza ci sarà una città di impegno e partecipazione che non si arrende alla privatizzazione dei servizi, alla chiusura degli spazi sociali e culturali, alla cessione del patrimonio pubblico, alla gestione clientelare, alla mancanza di trasparenza.

La manifestazione, assemblea cittadina in piazza del Campidoglio, dalle 17 alle 21 di sabato 6 ottobre, nasce per contrastare l'accordo Raggi-Zingaretti che sottrae il S. Maria della Pietà ad ogni progettazione partecipata, che spazza via le prospettive di uso socioculturale chieste per 20 anni da associazioni, movimenti e dalle migliaia di cittadini che hanno firmato le proposte di iniziativa popolare.
Un accordo che trasforma il complesso in un polo sanitario nel quartiere più sanitario di Roma, che usa in modo arbitrario risorse e patrimonio di tutti. Soprattutto che spartisce indebitamente risorse economiche che dovrebbero andare al sistema della Salute Mentale pubblico.

Un emblema, quello del S. Maria della Pietà. Al di là dello scontro apparente, virtuale e televisivo, quando ci sono gli interessi e gli affari, quando si tratta di essere subalterni ai poteri che dominano da tempo le scelte sulla testa delle persone, i cosiddetti “nemici” si ritrovano sempre d'accordo, come in questo caso la Sindaca di Roma ed il Presidente della Regione.

Ma la qualità e la ricchezza delle adesioni ha trasformato questo appuntamento.
Ci sarà la città che partecipa, progetta, resiste.

Contro l'autostrada Roma-Latina che squarcia l'agro pontino spendendo risorse che potrebbero adeguare le arterie già esistenti. Per il mantenimento della vocazione sanitaria del Forlanini, in linea con le richieste del territorio. Contro lo spostamento di risorse dal sistema sanitario pubblico a quello privato. Per difendere le esperienze di tutela delle donne, i centri antiviolenza attaccati dall'impazzimento procedurale, così come gli spazi sociali e culturali, per la mobilità sostenibile, per tutelare e preservare il territorio ed il paesaggio, per riportare alla gestione pubblica e trasparente i servizi sociali e di assistenza.

Il 6 ottobre è l'inizio di una nuova stagione. A partire dalle cose concrete, insieme.

 

Comunicato stampa 25 settembre 2018

Bocciato al Consiglio Regionale un emendamento del M5S che provava a ridurre la proprietà ASL del S.Maria della Pietà da 25 a 15 padiglioni.

A notte inoltrata, il Consiglio Regionale del Lazio, ha bocciato un emendamento al Collegato di Bilancio presentato dal M5S.
In quell'emendamento si tentava di ridurre a 15 padiglioni la cessione alla ASL RME del patrimonio del S.Maria della Pietà in linea con le indicazioni della Proposta di Legge di Iniziativa Popolare presentata ormai nel 2014 dal Comitato Si può fare e mai discussa dal Consiglio in aperta violazione del proprio Statuto.

Ma i consiglieri di maggioranza hanno fatto quadrato intorno alla determinazione della Giunta Zingaretti.
Regalare sottobanco e in contrasto con le normative nazionali e regionali, il S.Maria della Pietà alla ASL RM1 perché essa possa continuare ad accaparrare indebitamente risorse e mascherare il suo fallimento finanziario.

Read more: La Regione non arretra di un passo. Noi nemmeno! Il 6 ottobre in Piazza.

Sabato 22 settembre 2018 dalle 10:00 alle 18:30.

Questa volta abbiamo pensato a un evento che si svilupperà su un doppio binario: intrattenimento, musica e visita guidata per i grandi e tante simpatiche iniziative per i bambini.

PROGRAMMA:
Durante tutta la giornata: Mostra Mercato dell’Artigianato
11:30 Caccia al tesoro per bambini nel parco
13:00 Pranzo
14:30 Gioco delle Ombre
16:00 Visita guidata nel parco del Santa Maria della Pietà
16:00 Laboratorio musicale per bambini
17:00 Balliamo tutti assieme con musica e danze popolari internazionali

La partecipazione ai laboratori e agli spettacoli è ad offerta libera. In caso di maltempo l’evento si svolgerà all’interno

Durante tutto il giorno ci sarà una mostra mercato dedicata all'artigianato, dove potrete passeggiare tra gli stand degli espositori che proporranno opere di varia natura: bijoux, abbigliamento, borse, prodotti di bellezza naturali, realizzazioni in cartapesta, gioielli etnici, lampade, lavorazioni in cuoio e altro ancora!

I bambini non si annoieranno di certo. Potranno liberamente giocare in un parco bellissimo che offre sempre tanti spunti per giochi avventurosi, partecipare alla caccia al tesoro la mattina mentre il pomeriggio potranno divertirsi con Danilo e Vasco al gioco delle ombre e al laboratorio musicale.

Alle 16:00 Stefano porterà gratuitamente tutti gli interessati a scoprire aspetti storici, architettonici e naturalistici di questo parco, un autentico luogo della memoria.

La festa sarà una bella occasione per stare assieme e divertirsi, ascoltando dopo pranzo la musica di Roberto Billi (ideatore del gruppo folk Ratti della Sabina) e, a fine giornata, ballando con i Pazzi di Danza.

Ah, dimenticavamo: nessun problema per il pranzo, ci sarà da mangiare con i consueti prezzi popolari.

Vi aspettiamo, non mancate!

Ripartiamo dopo le vacanze estive con un mese che ci vedrà impegnati  nella peparazione della manifestazione cittadina del 6 Ottobre al Campidoglio:
Dal S.Maria della Pietà alla gestione della Città. I Beni Comuni, la Partecipazione, le Regole.

Ripartono inoltre i nostri laboratori e le attività, che come ogni attività della lavanderia, sono ad offerta libera grazie all'impegno volontario degli insegnanti che dedicano il loro tempo libero per trasmettere ai partecipanti ciò che amano e sostenere la vertenza sul riuso pubblico, sociale e culturale dell'ex manicomio.

SABATO 22 FESTA DI FINE ESTATE
dalle 10:alle 18:30 Festa di fine estate, mostra mercato dell'artigianato, laboratori e musica.

Sportello Banca del tempo

Canale video

Pagina Facebook

Profilo Tweetter