Vertenza S. M. della Pietà

Campagna "Si Può Fare"

Per il riuso
pubblico, sociale
e culturale
dell'ex manicomio di Roma

Appello alla cittadinanza

Roma, 6 Marzo 2018

Con questo comunicato cerchiamo di riassumere quello che sta succedendo oggi...
continua a leggere...

vaneigemQuelli che parlano di rivoluzione e di lotta di classe senza riferirsi esplicitamente alla vita quotidiana, senza comprendere ciò che vi è di sovversivo nell’amore e di positivo nel rifiuto delle costrizioni, costoro Read more ...

Iniziative

Domenica 12 ottobre 2014 alle ore 18:00

Associazione Ex Lavanderia e Compagnia POSTOP

PRESENTANO:
LA NOTTE BRAVA

Presentazione del primo step del laboratorio teatrale su Pasolini Condotto da Alessio Bergamo.
Dal 29 settembre all' 11 ottobre presso lo spazio "Teatro Pubblico" della Ex Lavanderia.

Dopo cena proiezione del film "La notte brava" di M. Bolognini

SU COS’È
È una nuova tappa di un progetto già iniziato da qualche tempo, dedicata all’elaborazione di strumenti per trasmettere con il media teatrale la poetica di Pasolini.

La notte brava è un racconto/sceneggiatura del 1957 incluso nella raccolta Alì dagli occhi azzurri , la cui trama è incentrata sulle peripezie vissute da alcuni ragazzi di vita nel tentativo di piazzare una refurtiva e di goderne il bottino.

Il quadro d’ambiente, lo spazio della città, così determinanti nell’opera di Pasolini, in quel progetto erano affidati alla macchina da presa, e nel racconto al testo del narratore. Come renderli attivi sulla scena? Come trasformare quel mondo di immagini in conflitto scenico, in atmosfera teatrale, in partitura d’attore? Come creare assieme spazi performativi autonomi, originali, personali e al tempo stesso capaci di trasmettere il mondo, la poetica pasoliniana? Come avvicinarsi a personaggi così determinati e particolari (e lontani) da un punto di vista antropologico, evitandone la diretta imitazione? Quali mezzi, quali risorse attivare per ottenere questo risultato?

Il progetto La notte brava avanza tappa per tappa. Non è “finalizzato” ad uno spettacolo – è una performance continua.

Nell’approccio di POSTOP ogni momento performativo è uno spettacolo e uno spettacolo non è mai finito.

Invita i tuoi contatti all'evento su Facebook

Sabato 11 ottobre 2014 alle ore 21:00

ASSOCIAZIONE EX LAVANDERIA presenta

LA CELLA DI ALESSIO (DOSTOEVSKIJ INCATENATO)

del giudice drammaturgo Gennaro Francione
Regia: Gennaro Francione
Aiuto regia: Vincenzo Sartini
con: Vincenzo Sartini nella parte di Dostoevskij, Ilaria Sartini nella parte del Principe Myskin, Gennaro Francione nella parte del giudice Vladimir Todorov.
Grafica e costumi: Dafne Apolloni

Fëdor Dostoevskij, condannato a morte per partecipazione a società segreta con scopi sovversivi, nella cella tetra s'imbatte nel suo doppio, quel principe Myskin che immortalerà nell'Idiota. A lui rivela le sue ambasce, le sue visioni di futura sofferenza personale dopo la grazia nel campo di concentramento siberiano, fino ad arrivare, attraverso incontri con altri personaggi delle sue opere come Raskolnikov, giustiziere uccisore dell'usuraia, a visioni apocalittiche di sterminio dell'intera razza umana. Sull'onda dell'aura sacra generatagli dell'epilessia il martire letterario godrà il miraggio finale di un mondo salvato dalla bellezza e dal sogno.

Segue dibattito in dialogo artistico-giuridico col pubblico sul CARCERE LIBERATO.
Francione con gli attori e gli spettatori parlerà della sua UTOPIA DEL SISTEMA PENALE ENTROPICO ovvero del nuovo diritto medicinale.
L'autore sottolinea la difficoltà della repressione puramente penalistica(basato sulla vendetta e la punizione), proponendo la nuova via medicinale che sostituisce al carcere la cura (preventiva e successiva), le sanzioni amministrative, le misure di sicurezza sul territorio.
http://www.antiarte.it/eugius/saggio_entropia_penale.htm

Nel foyer la casa editrice Herald-Infocarcere (http://www.heraldeditore.it/) allestirà un banchetto coi Quaderni dal carcere, una mostra di foto e di manufatti dei detenuti.

ADRAMELEK THEATER: http://www.antiarte.it/adramelekteatro

SU FACE BOOK: http://www.facebook.com/group.php?gid=106617610104&ref=ts

Domenica 28 settembre 2014

E dopo una prima ripulita estiva ad opera dei volontari del campo S.C.I... è arrivata l'ora di ricominciare!
E quale migliore occasione durante una domenica di festa tra bellissime immagini, splendida musica, buon cibo e la mitica estrazione finale della super riffa... per partecipare attivamente e progettare insieme l'area giochi che vogliamo? Grazie alla preziosissima collaborazione degli architetti e degli artisti di Interazioni Urbane.. avremo davvero una grande occasione per "disegnare" collettivamente una idea condivisa di spazio giochi.. quindi fatevi sotto e partecipate!

p.s se volete mangiare per favore comunicate la vostra presenza o tramite fb o al numero 3204695598

Programma
Ore 10:00 - Inaugurazione della mostra: Racconti fotografici di cittadinanza attiva “DOVE NON C’ERA ORA C’È”. A cura di Interazioni Urbane e del Comitato Promotore Parco della Cellulosa, fotografie di Agnese Samà.
Ore 10:30/11:30 - Laboratorio di progettazione partecipata per grandi e bambini “L’AREA GIOCHI CHE VORREI”, a cura dell'Associazione Interazioni Urbane
Ore 11:30/12:30 - Spettacolo musicale per bambini “MUSINCANTO”, con Laura De Mariassevich
Ore 12:30 - Aperitivo
Ore 13:00- Pranzo sociale (si prega di cliccare su mi piace se si intende partecipare al pranzo!!)
Ore 15:00- Estrazione della GRANDE RIFFA

Il ricavato della giornata e dei biglietti della riffa sarà interamente utilizzato per la sistemazione dell’area giochi accanto al Pad. 31

Il programma rimarrà invariato in caso di pioggia

 

 

Venerdì 26 Settembre 2014 alle ore 18:30

Appuntamento mensile della Critical Mass romana, si parte in bicicletta da Piazza Vittorio.

Pedaliamo sorridenti su centinaia di biciclette liberando le strade da auto, smog e rumore.

 Fatti un'idea guardando il video.

Venerdì 25 Luglio 2014 alle ore 18:30

Si parte in bicicletta da Piazza Vittorio per dilagare in massa nelle starde della nostra città.

Pre-massa critica dalla ex Lavanderia, partiremo insieme dalla ciclofficina alle ore 18:00 per raggiungere Piazza Vittorio.

Xerocrazia:
stampa e distribuisci alla critical mass le linee guida fronte - retro

Sportello Banca del tempo

Canale video

Pagina Facebook

Profilo Tweetter