Sabato 25 maggio 2019 dalle ore 22:23

per un lavaggio scaccia pensieri tra musica e arte
original dance 70/80
dj Miciostanko
opere di Max Roccock e Stefano Ridolfi

Roccock pittore istintivo e trasgressivo che rappresenta macchie di emozioni con colori e forme inusuali...forse neppure esistenti in natura...inconsapevole e spavaldo demolisce tecniche pittoriche e ogni tipo di codifica. Non esiste un linguaggio ma solo la purezza di un gesto creativo svincolato da idee e progetti. L'opera di Roccock non rappresenta, ha solo bisogno che chi guarda senta.... Avvicinandosi a Roccock si può percepire infatti un impulso creativo puro e innocente ma anche feroce e oscuro che nasce da un complicato cammino interno di conoscenza e liberazione di sé.

Stefano Ridolfi, artista eclettico si cimenta in differenti tecniche miste (pastelli acquarellabili, inchiostro) come alla ricerca di un simbolismo intimo.