Comunicato stampa
Roma, 22 Settembre 2015

RIPARTE CAMPAGNA USO PUBBLICO: ASSEMBLEA CITTADINA INIZIATIVE SOCIALI E CULTURALI IN EX LAVANDERIA

“Entrare fuori, uscire dentro”. Lo slogan che ha caratterizzato la battaglia di Franco Basaglia per l’apertura dei manicomi è lo stesso della vertenza lanciata dal Comitato Promotore della Campagna “Si può fare!” insieme all’Associazione Ex Lavanderia.

La delibera e la legge regionale d’iniziativa popolare firmate da 12.000 cittadini questo chiedono: che l’ex manicomio di Roma sia aperto ad un uso pubblico sociale e culturale, e che questo impedisca una nuova reclusione del disagio psichico.

Alla fine di luglio la maggioranza in consiglio comunale ha scelto di approvare la delibera, ora tocca alla Regione Lazio. La legge deve essere portata in discussione al più presto, dimostrando così di voler sostenere un percorso di partecipazione a cominciare dalla riapertura degli ostelli per il Giubileo.

Il Comitato “Si può fare!” e l’Associazione Ex Lavanderia da sempre sostengono che questa è la sostanza di ciò che viene definito “bene comune”, ed è per questo che rilanciano la Campagna con un’assembla cittadina alla quale hanno invitato municipio, comune e regione, e con iniziative che da sempre caratterizzano il luogo, per dare concretezza fin da subito a ciò che tutto il S. Maria dovrebbe diventare con l’approvazione della legge:

Venerdi 25 settembre h 17,30 Assemblea cittadina nei locali dell’Ex Lavanderia
Dopo l’approvazione della delibera ora discussione della legge regionale:
confronto con le Istituzioni e proposte di mobilitazione

Sabato 26 e domenica 27 “Anima e Ombra”: mostra collettiva di artisti, promozione del lavoro artigianale con materiale di riciclo e laboratorio di cartapesta per i bambini

Domenica 27 inaugurazione di Parco Cavallo: festa di fine estate e apertura del parco giochi per i bambini autofinanziato e autocostruito dalle donne del coordinamento della bella ex lavanderina

Comitato promotore “Si può fare!”
Associazione Ex Lavanderia
www.exlavanderia.it

contatti stampa:
Anna Maria Bruni
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
cell: 347 330 5937