Vertenza S. M. della Pietà

Campagna "Si Può Fare"

Per il riuso
pubblico, sociale
e culturale
dell'ex manicomio di Roma

Appello alla cittadinanza

Roma, 6 Marzo 2018

Con questo comunicato cerchiamo di riassumere quello che sta succedendo oggi...
continua a leggere...

Ogni individuo ha diritto ad un tenore di vita sufficiente a garantire la salute e il benessere proprio e della sua famiglia,

Read more ...

zingarettiLA CENTRALITA’ URBANA DEL S.MARIA DELLA PIETA’ E’ L’UNICA COMPLETAMENTE PUBBLICA. FERMIAMO QUALSIASI PRIVATIZZAZIONE!

 

La Provincia di Roma con una Delibera di Giunta intende alienare parte del suo patrimonio tra cui un’area esterna al Comprensorio del S.Maria della Pietà “che può essere valorizzata mediante realizzazione di un nuovo impianto sportivo, con capitale interamente privato, anche attraverso la demolizione e ricostruzione”.
Di fronte al degrado ed all’incuria di cui sono esse stesse responsabili, le amministrazioni semprano prendere in considerazione solo l’ipotesi di svendita.


Infatti questa Delibera rappresenta un ulteriore e gravissimo di una lunga serie di atti con cui tutte le amministrazioni pubbliche stanno rinunciando alla pianificazione della Centralità Urbana del S.Maria della Pietà che, ricordiamo, è l’unica centralità completamente pubblica e, dopo una lunga battaglia non prevede alcuna nuova edificazione.
Dopo il Protocollo di Intesa del 2007 che promuoveva un progetto già senza tener conto dei progetti di associazioni e cittadini, tutte le ipotesi promosse dalle istituzioni sono progressivamente venute meno: l’Università, la casa dello studente, la pedonalizzazione e la tutela del Parco.
Anche le poche esperienze positive presenti sono senza tutela, dalla cooperativa integrata nel Padiglione 41 all’Associazione Ex Lavanderia, fino alle recenti difficoltà del Museo della Mente.

Riteniamo che la Provincia di Roma non debba concorrere a questa dismissione di interesse pubblico sull’area del S.Maria della Pietà e farsi anzi portatrice di un nuovo confronto tra le istituzioni e le realtà della cittadinanza attiva per pianificare le funzioni e gli usi delle aree e del patrimonio non ancora compromesso.

Ricordiamo che le Centralità Urbane del PRG dovrebbero essere vincolate a processi di pianificazione urbana concertate tra enti pubblici e sottomesse all’obbligo di procedure partecipative (deliberazione n. 57 del 2 marzo 2006 del Consiglio Comunale di Roma)

Per questo invitiamo ad un confronto l’amministrazione provinciale chiedendo immediatamente come atto di disponibilità il ritiro immediato della Delibera che apre spazio alla privatizzazione delle aree interessate e rischia di essere un viatico verso la riapertura dell’ipotesi di edificazione delle aree esterne al S.Maria della Pietà.

Chiediamo alle associazioni ed ai cittadini di prendere posizione pubblica e chiedere il ritiro immediato della Delibera.

Associazione Ex Lavanderia

Orario apertura attività

-Ufficio-
Lunedì, Mercoledì e Giovedì dalle 15:00 alle 19:00
Tel.: 3914963020
-Caffetteria Tatawelo-
Lunedì - Venerdì dalle 8:30 alle 17:30
Sabato dalle 10:00 alle 17:30
-Banca del tempo-
Martedì e mercoledì dalle 10.00 alle 12.00
-Ciclofficina Popolare-
Sabato dalle 10:00 alle 14:00
-Danze Popolari-
Sabato dalle 16:00 alle 18:00
Domenica dalle 10:00 alle 12:00
-Hata e Vinyasa Yoga-
Martedì dalle 17:30 alle 18:30
Sabato dalle 12:00 alle 13:00
-Holistic-Pilates-
Lunedì dalle 19:00 alle 20:15
-La Marinera-
Lunedì, Mercoledì e Giovedì dalle 17.00 alle 20.00
-Labortango-
Lunedì dalle 20:30
-Meditazione-
Venerdì dalle 19:00 alle 20:30
-Percussioni e ritmi brasiliani-
Martedì 21:00-23:00 (orchestra)
Mercoledì 21:-23:00 (laboratorio)
-Taiji Quan-
Martedì dalle ore 19:00 alle 20.30
-Zhineng Qigong-
Giovedì dalle ore 17:30 alle 19:00



Sportello Banca del tempo

CALENDARIO APPUNTAMENTI
PER LA COSTRUZIONE
DEL PROGETTO URBANO S.MARIA DELLA PIETA'
OTTOBRE 2019 - GENNAIO 2020

3 Appelli per il S. M. della Pietà

Per fermare il Protocollo tra Regione, Comune, Città Metropolitana e Asl Rm1:

Appello delle realtà
che si occupano
di salute mentale

Appello degli urbanisti

Appello degli artisti
e delle realtà culturali

Basaglia 1978/2018 - 40 anni di R-Esistenza

Giornate Basagliane
40° anniversario della Legge Basaglia:
4 giorni di dibattiti, spettacoli, musica e film.

Canale video

Pagina Facebook

Profilo Tweetter