Vertenza S. M. della Pietà

Campagna "Si Può Fare"

Per il riuso
pubblico, sociale
e culturale
dell'ex manicomio di Roma

Appello alla cittadinanza

Roma, 6 Marzo 2018

Con questo comunicato cerchiamo di riassumere quello che sta succedendo oggi...
continua a leggere...

pericleQui ad Atene noi facciamo così. Qui il nostro governo favorisce i molti invece dei pochi: e per questo viene chiamato democrazia. Qui ad Atene noi facciamo così. Le leggi qui assicurano una giustizia eguale per tutti Read more ...

L'Assessore Regionale Luigi Nieri risponde ai sottoscrittori della Petizione mail lanciata dall'Associazione Ex Lavanderia:

Nieri: "anch'io vorrei che si arrivasse alla rapida e giusta assegnazione del Padiglione 31 alla Associazione Ex Lavanderia. Vorrei inoltre che analoga assegnazione avvenisse in tempi rapidi per chi è impegnato nel bel progetto della Ex Falegnameria. Siamo in dirittura d'arrivo. A questo obiettivo stiamo lavorando e dobbiamo continuare a lavorare insieme alacremente".

L'Associazione Ex Lavanderia Risponde all'Assessore e continua ad invitare tutti a sottoscrivere la Petizione(www.exlavanderia.it/campagnamail.htm)

All'Assessore Luigi Nieri
p.c. a tutti

Egregio Assessore,

Le chiediamo: che significa: "siamo in dirittura d'arrivo"? frase ben auspicante che significa tutto e niente.
Ma soprattutto: in quale modo dovremmo "lavorare insieme alacremente". Cosa dovremmo fare oltre ciò che abbiamo già fatto da 15 anni a questa parte?

Abbiamo tentato di impedire che il S.Maria della Pietà tornasse ad essere un concentrato di malattia e disagio;
l'operato delle giunte di centrodestra e di centrosinistra ne hanno fatto un concentrato di malattia e disagio. (dettagli)

Abbiamo tentato di impedire l'offesa del ritorno dei pazienti psichiatrici nell'ex manicomio;
eludendo la legge si sono realizzate nuove RSA psichiatriche nel S.Maria della Pietà. (dettagli)

abbiamo lottato per salvare un Parco Pubblico di grande rilevanza botanica;
oggi il parco è trasformato in parcheggio con danni irrecuperabili a flora e fauna.

abbiamo difeso con i nostri corpi la Ex lavanderia prima che, illegittimamente, venisse anch'essa cannibalizzata e sottratta al bene comune. Ne abbiamo fatto un centro culturale pubblico, vivo ed aperto conquistando giorno dopo giorno la luce, il diritto all'accesso serale, presidiandolo 24h su 24;
gli impegni per la sua regolarizzazione risalgono all'inverno 2005 (dettagli)

Abbiamo denunciato la malgestione (illegale) dei fondi giubilari degli ostelli da parte della ASL RME; (dettagli)
non solo la Regione non ha rivendicato la restituzione dei soldi presi nel 2000 ed utilizzati in violazione delle leggi regionali, ma ha trovato il modo di "regalare" altri 12 milioni alla ASL.

Abbiamo denunciato l'uso privatistico del patrimonio pubblico.
Oggi, solo per fare un esempio, il padiglione 28 attrezzato a mensa è in parte usato da un'immobiliare privata ed in parte subaffittato.

Abbiamo cercato costantemente possibili trattative per ridurre i danni fatti da voi
abbiamo ottenuto 2 processi a carico, chiusure dei cancelli, denigrazioni e tentativi di isolamento

La sua Giunta e, quindi anche Lei, è responsabile principale di tutto questo. Oggi chiede a noi di lavorare alacremente. Per conto di chi? Per sostenere chi? per convincere chi? E di cosa?

Lei "vorrebbe" l'assegnazione dei Padiglioni 31 e 41 (il condizionale dovrebbe essere patrimonio dei cittadini e non di chi decide)  . Cosa le impedisce di farlo oggi? Qualche Suo collega si mette di traverso? lo dichiari pubblicamente e faccia i nomi. Altrimenti a 44 giorni dalle elezioni le parole servono solo a confondere ulteriormente le persone.

Ricordiamo che il 27 febbraio (tra 15 giorni), parte ufficialmente la campagna elettorale e, come tutti sanno, ogni attività istituzionale si fermerà. Dopo 15 anni di vertenza e quasi 6 di Ex Lavanderia, 15 giorni restano a Lei e ai Suoi colleghi per onorare un impegno che sia uno.

NOI AFFERMIAMO CHE, SULL'INTERA VICENDA S.MARIA DELLA PIETA',  LA SUA GIUNTA (LEI COMPRESO), DA SEMPRE, NON HA RISPETTATO ALCUN IMPEGNO, NON HA MANTENUTO ALCUNA PROMESSA.

NOI AFFERMIAMO CHE ANCHE IN QUESTO CASO SARA' COSI'

LA INVITIAMO A SMENTIRCI CLAMOROSAMENTE. HA 15 GIORNI DI TEMPO.

Per quanto ci riguarda, come sempre, la verità e la trasparenza non subiscono pause elettorali.

Orario apertura attività

-Ufficio-
Lunedì, Mercoledì e Giovedì dalle 15:00 alle 19:00
Tel.: 3914963020
-Caffetteria Tatawelo-
Lunedì - Venerdì dalle 8:30 alle 17:30
Sabato dalle 10:00 alle 17:30
-Banca del tempo-
Martedì e mercoledì dalle 10.00 alle 12.00
-Ciclofficina Popolare-
Sabato dalle 10:00 alle 14:00
-Danze Popolari-
Sabato dalle 16:00 alle 18:00
Domenica dalle 10:00 alle 12:00
-Hata e Vinyasa Yoga-
Martedì dalle 17:30 alle 18:30
Sabato dalle 12:00 alle 13:00
-Holistic-Pilates-
Lunedì dalle 19:00 alle 20:15
-La Marinera-
Lunedì, Mercoledì e Giovedì dalle 17.00 alle 20.00
-Labortango-
Lunedì dalle 20:30
-Meditazione-
Venerdì dalle 19:00 alle 20:30
-Percussioni e ritmi brasiliani-
Martedì 21:00-23:00 (orchestra)
Mercoledì 21:-23:00 (laboratorio)
-Taiji Quan-
Martedì dalle ore 19:00 alle 20.30
-Zhineng Qigong-
Giovedì dalle ore 17:30 alle 19:00



Sportello Banca del tempo

CALENDARIO APPUNTAMENTI
PER LA COSTRUZIONE
DEL PROGETTO URBANO S.MARIA DELLA PIETA'
OTTOBRE 2019 - GENNAIO 2020

3 Appelli per il S. M. della Pietà

Per fermare il Protocollo tra Regione, Comune, Città Metropolitana e Asl Rm1:

Appello delle realtà
che si occupano
di salute mentale

Appello degli urbanisti

Appello degli artisti
e delle realtà culturali

Basaglia 1978/2018 - 40 anni di R-Esistenza

Giornate Basagliane
40° anniversario della Legge Basaglia:
4 giorni di dibattiti, spettacoli, musica e film.

Canale video

Pagina Facebook

Profilo Tweetter