Comunicato del Comitato "Si può fare" del 25/09/2020

Nasce a Monte Mario un Comitato di Cittadine e Cittadini per la difesa del Parco Pubblico del S.Maria della Pietà.

E' bastato ai cittadini vedere le transenne ed i cantieri nell'area centrale del S.Maria della Pietà per porsi delle domande su cosa stesse accadendo. Il cartello posto dalla ASL dichiara: “pedonalizzazione del Parco”.
Ma a smentire questa dichiarazione c'è il progetto sul Parco della ASL stessa che “pedonalizza” una minima porzione centrale del Parco riservandone la maggior parte al transito delle macchine ed ai parcheggi.
E' così che è partita la mobilitazione spontanea. Prima attraverso i Social e poi con un'Assemblea pubblica, un volantino affisso nel quartiere e una petizione online.

Sul destino del S.Maria della Pietà, la partecipazione che viene negata, trova da sé la forza di informarsi e battersi perché non vengano più sottratti spazi pubblici alla fruizione delle persone.

Il progetto sul Parco della ASL, come sul resto del S.Maria procede senza confronto e senza trasparenza ma i suoi effetti visibili svelano le operazioni in corso dalla firma del Protocollo di Intesa del 2018 tra Comune, Regione, ASL e Municipio. Se quel Protocollo non verrà annullato, il S.Maria diventerà un inutile ed assurda macedonia sanitaria in un quartiere già pieno di poli ospedalieri con al centro una minuscola e surreale sede Municipale.

Soprattutto, per usare le parole della ASL RM1 stessa, il S.Maria della Pietà sarà, a breve, “un'area privata delimitata”, senza più percorsi podistici, servizi sociali e culturali, spazi per l'infanzia, luoghi di incontro e socialità.

Il Comitato “Si può Fare”, nel sostenere e ringraziare il Comitato di Cittadini, chiede, ancora una volta, al Comune di Roma, di applicare la Delibera 40 approvata nel 2015 che impone un Piano Partecipato, pubblico e rispettoso delle norme e che, sul Parco, esprime chiaramente l'intenzione di renderlo pubblico, pedonale ed a gestione Comunale.

Il S.Maria della Pietà non può e non deve essere un'”area privata” della ASL RM1 per Legge e per buon senso.

La Petizione Online lanciata dal Comitato per la Difesa del Parco del S.Maria della Pietà:
http://chng.it/4mYHbRQjjy

Documenti:
Mappe della ASL RM1 sul Parco del S.Maria della Pietà
Delibera 40/2015 del Comune di Roma (in evidenza le parti riguardanti il Parco)
Estratto dal Bando ASL RME sul Padiglione 28 (in evidenza la frase citata nel Comunicato)