Vertenza S. M. della Pietà

14 anni

Se la "politica"
ci stacca la corrente
noi fcciamo più iniziative!

Senza corrente, libera e pubblica cultura:
2017 Nov - Dic
2018 Gen - Feb - Mar Apr - Mag - Giu - Lug AgoSet - OttNov - Dic
2019 Gen - Feb - Mar

Appello alla cittadinanza

Roma, 6 Marzo 2018

Con questo comunicato cerchiamo di riassumere quello che sta succedendo oggi...
continua a leggere...

"E senza dubbio il nostro tempo... preferisce l'immagine alla cosa, la copia all'originale, la rappresentazione alla realtà, l'apparenza all'essere...

Read more ...

Iniziative

Sabato 25 Maggio 2019 dalle ore 18:00

Nata da un atelier condiviso, inaugurata da una affollato vernissage e prorogata per una settimana la mostra I Panni Sporchi si conclude con una festa di finissage richiesta da tanti. Nelle sale di quella che un tempo era la lavanderia del più grande manicomio del centro Italia sarà ancora possibile vedere le opere dei 16 artisti, tele installazioni e fotografie, fiber art, collage e ruggine...
Questa volta oltre a lasciarsi guardare le opere in mostra saranno spettatrici di due interessanti corti che verranno proiettati per l’occasione.
I Campi Elusi, di Patrizia Pugliese.
Lavoro girato nel 1992 nel Padiglione 19 del santa Maria della Pietà. Qui l’associazione culturale Franco Basaglia 84 promuoveva preziose iniziative. Tra queste la psicologa Anna Berni insieme alla regista teatrale Marina Francesconi organizzarono un laboratorio di arti visive che culminò nella messa in scena dello spettacolo teatrale Il Drago di Evgenj Schwarz. Le attività furono riprese per 6 mesi dalla telecamera di Patrizia Pugliesi che poi le ha raccontate montando il corto I Campi Elusi.
Per Grazia Ricevuta, di Raoul Garzia
Racconta la storia dell’ospedale psichiatrico Santa Maria della Pietà dagli anni della sua costruzione fino alla sua definitiva chiusura nel 1999. Un dialogo drammatico sulla realtà dei luoghi deputati alla cura delle cosiddette devianze attraverso il racconto dell’infermiere Adriano Pallotta e degli psichiatri Massimo Marà e Tommaso Poliseno e degli ex degenti.

Perché l'arte non è mai fine a se stessa.

Sabato 25 maggio 2019 dalle ore 22:23

per un lavaggio scaccia pensieri tra musica e arte
original dance 70/80
dj Miciostanko
opere di Max Roccock e Stefano Ridolfi

Roccock pittore istintivo e trasgressivo che rappresenta macchie di emozioni con colori e forme inusuali...forse neppure esistenti in natura...inconsapevole e spavaldo demolisce tecniche pittoriche e ogni tipo di codifica. Non esiste un linguaggio ma solo la purezza di un gesto creativo svincolato da idee e progetti. L'opera di Roccock non rappresenta, ha solo bisogno che chi guarda senta.... Avvicinandosi a Roccock si può percepire infatti un impulso creativo puro e innocente ma anche feroce e oscuro che nasce da un complicato cammino interno di conoscenza e liberazione di sé.

Stefano Ridolfi, artista eclettico si cimenta in differenti tecniche miste (pastelli acquarellabili, inchiostro) come alla ricerca di un simbolismo intimo.

Sabato 18 Maggio 2019

E dopo Maiale, Majakovskij, Malfatto… arrivano gli artisti dell’atelier condiviso Lavanderia delle Meraviglie con la loro prima mostra I Panni Sporchi.

IL PROGETTO LAVANDERIA DELLE MERAVIGLIE
è nato in risposta al desiderio di molti artisti di Monte Mario di uno spazio fisico e temporale dove riunirsi, confrontarsi e lavorare insieme. L’Ex Lavanderia ha risposto a questa richiesta mettendo a disposizione le sue ampie stanze e i suoi terrazzi. E’ nato così l’atelier condiviso Lavanderia delle Meraviglie. Ogni fine settimana gli artisti si sono incontrati negli spazi dell’Ex Lavanderia creando un gruppo attivo e propositivo fatto di sogni ma anche di concretezze, di profumo di colori e di chiacchiere.
Il tema della follia ci è sembrato il primo argomento su cui confrontarci, legato sia al territorio e allo spazio che ci ospita, che all’occasione della ricorrenza della Legge Basaglia che porta con sé le Giornate Basagliane.

I PANNI SPORCHI
è il titolo della prima mostra nata dal collettivo dell’atelier condiviso Lavanderia delle Meraviglie. Un riferimento ai panni che entravano in Lavanderia ogni giorno. Panni sporchi di sofferenze difficili da raccontare, quotidianamente sbiancati per essere pronti a uscire nuovamente. Panni sistematicamente privati di ogni memoria, panni omologati e resi indistintamente candidi.
Ogni traccia di sudore, lacrime e sangue, ogni sindone più o meno sacra, ogni impronta di sogni notturni e deliri diurni veniva puntualmente negata. Puntualmente i panni sporchi uscivano dalla lavanderia senza memoria, pronti a raccogliere gli stessi errori e le stesse sofferenze da cui erano stati puliti.
Oggi, con gli artisti dell’atelier Lavanderia delle Meraviglie vogliamo prendere per mano quei panni sporchi e liberarli attraverso i colori e l’arte. Recuperare storie non per forza legate al Santa Maria della Pietà, ma che contengono tutte  l’elemento di rottura contenuto in ogni Meraviglia.
In questa parola riconosciamo il potere dello stupore che desta. Dall’intuizione dello scienziato all’estro dello scrittore, dallo sguardo estatico del santo alla riflessione del filosofo, la Meraviglia è ciò che crea le note del musicista e i versi del poeta e si ostina a spingerci verso l’oltre.
Le memorie dei panni sporchi sono state raccontate dagli artisti della Lavanderia delle Meraviglie, ognuno seguendo il suo stile, ognuno con il proprio sguardo, spesso dialogando silenziosamente con le sofferenze e le visioni di quanti sono stati considerati

PROGRAMMA
·   h.18.00 Vernissage con presentazione degli artisti e del progetto Lavanderia delle Meraviglie
·   h.18.30 Il Treno della Follia – monologo teatrale di e con Fast
·   h.19.00 Esperienza di arte partecipativa con l’opera Abbracci di Gianluca Verano e installazione performativa That Foolish Empty Space di Reiko.
·   h.20.00 Cena a cura dell’Ex Lavanderia
·   h.21.00 Concerto di Mitumme e Me.go

ARTISTI
Agnese Dottori
Alessia Pagnotti
Angela Scaramuzzi
Breeze
Filippo Paoloni Lunari
Francesca Coccurello
Gianluca Emanuele Varano
laria Sartini
Mirella Rossomando
Monika Kosior
Nina Razzaboni
Paola Pavese
Quixcaso
Reiko
Triana Ariè
wea_0style

IL CONCERTO
Alle 21.00 nel teatro inizierà a suonare la cantautrice Alexandra Gamberale in arte Mitumme.
Seguirà la band strange rock Me.go, gruppo che mescola elementi brit pop e psichedelici a sonorità grunge e alternative.

SABATO 11 MAGGIO 2019 ore 22,30

Dos pistas de baile: TANGO TRADICIONAL y TANGO NUEVO con CONCIERTO!
si torna a ballare in un’atmosfera calda, informale e accogliente dell’EX LAVANDERIA con un grande programma:
- sul parquet del SALON TEATRO selezioni di TANGO TRADIZIONALE proposta dalla TJ STEFANIA TORMENTA PANUCCI
- nel SALON VINTAGE con la MUSICA DAL VIVO sulle note dei BLUESTANGO PROJECT in CONCERTO e con il TANGO NUEVO selezionato dal TJ MARCO BLUESTANGO

Ingresso a offerta libera, SUGGERIAMO 5 EURO.

Sarà aperto il bar consueto popolare.

N.B. ricordiamo che l’accesso al comprensorio è pedonale: dall’ingresso procedere sempre dritti seguendo i cartelli padiglione 31.
IMPORTANTE: al fine di non creare problemi alla circolazione nei pressi dell’ingresso al comprensorio ove transitano mezzi pubblici, mezzi ospedalieri e vigili del fuoco (nei pressi caserma VVFF e Osp. S. F. Neri) e conseguentemente evitare multe, suggeriamo l’utilizzo dei parcheggi della stazione F.S. di M. Mario siti nelle vicinanze (a 300 m. in via Cesare Castiglioni) come indicano nella mappa inserita nei post dell’evento

Infine, dimostriamo quanto conosciamo e sappiamo applicare i codici del tango a partire da poche semplici regole per stare bene tutti insieme, soprattutto quando siamo tanti: un po’ di sana galanteria nel fare gli inviti, parlare a bassa voce quando non si sta ballando, ne fermarsi a parlare/fare lezioni o attraversare la pista mentre si balla, rispetto della ronda e niente acrobazie quando la pista è piena. CI PROVIAMO? SE PUEDE HACER!!!

ENTRARE FUORI USCIRE DENTRO, l’arte del tango onora la memoria di un luogo, il manicomio provinciale di S. Maria della pietà, che fu fonte di immensa sofferenza ed emarginazione.
Le offerte sono utilizzate per la realizzazione dei progetti, delle iniziative e dei laboratori dell’Ex Lavanderia per un uso pubblico e culturale del pad. 31 nel comprensorio di S. Maria della Pietà e per le spese legagli per la vertenza a difesa del comprensorio.

Sabato 4 maggio
ultimo spettacolo della rassegna Umane scintille
proposto dal Teatro San Carlino
"Le divertenti avventure di Arlecchino e Pulcinella"
 
Sabato 11 maggio
con la musica dal vivo dei Blues Tango
 
Sabato 18 maggio 
I panni sporchi - GIORNATE BASAGLIANE - La Lavanderia delle meraviglie
esposizione delle opere prodotte durante gli incontri di aprile e maggio
 
Sabato 25 maggio 2019
dalle ore 18:00 Festa di Finissage - la mostra I Panni Sporchi si conclude con una festa di finissage richiesta da tanti.
https://www.facebook.com/events/1225913430902778/
dalle ore 22:23 Dancing machine - per un lavaggio scaccia pensieri tra musica e arte original dance 70/80
 
RIPRENDONO I CORSI DI MEDITAZIONE CON ERICA ONGARO
Il laboratorio di meditazione - ad offerta libera -  per la riduzione dello stress si terrà  tutti i mercoledì presso una sala dell’ex lavanderia (S. Maria della Pietà), dalle 19 alle 21 e sarà condotto da Erica Ongaro - Tel. 328 3698741.

Sportello Banca del tempo

Canale video

Pagina Facebook

Profilo Tweetter