Vertenza S. M. della Pietà

14 anni

Se la "politica"
ci stacca la corrente
noi fcciamo più iniziative!

Senza corrente, libera e pubblica cultura:
2017 Nov - Dic
2018 Gen - Feb - Mar Apr - Mag - Giu - Lug AgoSet - OttNov - Dic
2019 Gen - Feb - Mar

Appello alla cittadinanza

Roma, 6 Marzo 2018

Con questo comunicato cerchiamo di riassumere quello che sta succedendo oggi...
continua a leggere...

de andréper chi viaggia in direzione ostinata e contraria
col suo marchio speciale di speciale disperazione
e tra il vomito dei respinti muove gli ultimi passi
per consegnare alla morte una goccia di splendore
di umanità di verità

Sabato 27 ottobre 2018 dalle ore 21:00

Collettivo DAB_DanceAcrossBorder
WE ARE THE BIRDS OF THE COMING STORM
(liberamente ispirato a “Il verbo degli uccelli di Farid Ad-Din Attar)
Ideazione/Messa in scena: collettivo DAB
in scena: Alagie Camara, Emus Ebel. Efosa Igbinogun, Amos Izevbokun, Francesca Lombardo, Livia Porzio
disegno sonoro live: Emanuela Serra.
una produzione DAB_ Dance Across Border
con il sostegno di: Chentro Sociale Tor Bella Monaca, IF Prana, Spettatori Migranti, Margine Operativo.
fotografie di Giada Spera

Il collettivo DAB_Dance Across Border è attivo a Roma dal 2016. DAB è un cantiere artistico che sviluppa progetti di formazione e ricerca artistica nei centri d’accoglienza per rifugiati e richiedenti asilo.
Il Collettivo, fondato da tre attrici/danzatrici, promuove forme d’ integrazione tra cittadini e migranti attraverso l’espressione artistica, con particolare attenzione al corpo, come strumento efficace di conoscenza reciproca e racconto individuale. Crediamo nell’importanza sociale, artistica e politica di un dialogo interculturale fra corpi in movimento. Lo spettacolo ha debuttato in forma di studio nel settembre 2018 al Festival Attraversamenti Multipli.

“Ho già fatto questo sogno. E iniziava sempre con una tempesta.” M.S.
Le tempeste non finiscono mai, vero? Vero.
Ma le tue ali sfidano i tuoni. Vero.
Siamo tutti: andiamo.
Siamo alati, Il cielo è condiviso, danziamo vicinissimi, disegnando traiettorie.
Se stiamo in formazione, non ci perderemo.
Se stiamo in formazione, supereremo valli e deserti. Teniamoci stretti con la coda dell’occhio.
Nel tempo in cui un corvo riempie la sua gola qui cento carovane e i loro viaggiatori scompaiono nel nulla.
Un intervento poetico, uno stormo di creature in movimento. Giungerà senza parole la risposta
e risuonerà nell’aria increspata il caos generato dal nostro incontro.
Guardateci: la tempesta sta arrivando.

Info 393 9929813/ 3296887777
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
FB @umanescintille
Ingresso consapevole a offerta libera (consigliato minimo 5 €)

Invita i tuoi contatti all'evento su facebook

 

Sportello Banca del tempo

Canale video

Pagina Facebook

Profilo Tweetter