Vertenza S. M. della Pietà

Campagna "Si Può Fare"

Per il riuso
pubblico, sociale
e culturale
dell'ex manicomio di Roma

Appello alla cittadinanza

Roma, 6 Marzo 2018

Con questo comunicato cerchiamo di riassumere quello che sta succedendo oggi...
continua a leggere...

malcolmxSe non state attenti, i media vi faranno odiare le persone che vengono oppresse e amare quelle che opprimono.

Malcom X

Roma, 8 Luglio 2015

COMUNICATO STAMPA

S. Maria della Pietà, discussione delibera e legge d’iniziativa popolare: Ex Lavanderia, richiesto intervento Prefetto per rispetto statuti.

Il Comitato “Si può Fare!”, promotore delle proposte di iniziativa popolare sul riuso del Santa Maria della Pietà, ha inoltrato oggi una richiesta al Prefetto di Roma perché intervenga urgentemente presso le Assemblee deliberative di Comune e Regione imponendo il rispetto di quanto previsto da ciascuno statuto, e di conseguenza la discussione immediata della Proposta di Delibera Comunale e della Proposta di Legge Regionale.

Il Comitato Promotore ricorda che i termini sono scaduti a settembre 2014 per il Comune, e a novembre 2014 per la Regione Lazio. Le inadempienze amministrative, soprattutto da parte degli uffici competenti, rischiano di vanificare l'impegno dei promotori e le firme di migliaia di cittadini.

La salvaguardia e la tutela di un bene comune prezioso come l'Ex Manicomio di Roma sono appese ad un filo sottile, che passa soprattutto per i tempi di discussione ed approvazione delle proposte di Iniziativa Popolare.

Un’eventuale dilazione a dopo l'estate rischia di far naufragare ogni speranza, nata soprattutto in occasione dell'annuncio del Giubileo straordinario, che si realizzi la funzione pubblica, sociale e culturale dell’intero complesso a partire dal recupero degli Ostelli della Gioventù.

Il Comitato Promotore metterà in atto ogni strumento a propria disposizione affinché le dichiarazioni a favore di questo progetto da parte dei rappresentanti istituzionali non si trasformino in "aria fritta" con la connivenza di uffici e funzionari che non svolgono il proprio lavoro nei tempi dovuti.

Sportello Banca del tempo

Canale video

Pagina Facebook

Profilo Tweetter